Una battaglia nella battaglia

Presto momenti di allegria, vin brulè e gogliardia renderanno la città festosa e ricca di colori. Il momento è sempre molto atteso per noi Eporediesi e turisti, ma credo sia d’obbligo dar aiuto a persone che, come molto spesso capita di recente, si trovano a dover combattere e tener stretto uno dei diritti indispensabile per l’uomo in genere: il lavoro.

Per questo, su segnalazione di un caro amico di “battaglia delle arance”, vi chiedo di leggere attentamente quanto riportato.

I lavoratori di Agile e Phonemedia di Ivrea vorrebbero fare un giro e tiro simbolico per le varie piazze degli arancieri durante la giornata di Domenica 14.

La nostra intenzione è semplicemente di dare visibilità alla nostra situazione aziendale dove tra altre cose non abbiamo ricevuto il nostro stipendio ormai da oltre 6 mesi.

Vorremmo passare nelle varie piazze, salutare gli arancieri e fare un tiro simbolico per pochi minuti.

Saremmo vestiti in tute bianche con faccia dipinta bianca con logo in arancione della nostra simbolica maschera bianca.
Il gruppo è composto di circa 30 persone e solo alcuni faranno il tiro.

Abbiamo già avvisato il sindaco Della Pepa e la Questura della nostra iniziativa.  Speriamo di poter salutare anche La Mugnaia durante la sua sfilata.

Saremmo molto grati se le squadre ci ospitassero dando così sostegno alla nostra situazione.

Claudia Longhin

 

Annunci