Omaggio per i fratelli caduti: l’Italia deve ricordare

Luogo: Nassiriya. Data: 14 Luglio 2009; è passato un anno esatto da quella triste giorno. Giorno in cui perse  il 1° Caporal Maggiore Alessandro Di Lisio, nato a Campobasso il 15 maggio 1984, del8º Reggimento genio guastatori paracadutisti “Folgore” caduto a Farah (Afganistan).
L’ultimo messaggio, lasciato in bacheca del suo profilo personale su fb l’8 luglio 2009 alle 19.45, citava: «La guerra è uno sporco lavoro, ma qualcuno dovrà pur farla». Giorni prima si leggeva «Mancano soltanto tre mesi di guerra… solo tre mesi»… la fine di quei mesi non arrivarono mai per lui.

Stesso giorno del luglio 2004, il Sergente Davide Casagrande del 4º Reggimento alpini paracadutisti “Monte Cervino” perse la vita Nassiriya.

Il nostro pensiero deve essere rivolto a loro oggi amici e, detto questo, mi sembra doveroso lasciarvi con “il silenzio”.

CIAO RAGAZZI

Annunci