70 quintali di “proiettili arancioni” per piccoli aranceri

Lo Storico Carnevale di Ivrea sta entrando sempre più nel vivo e, in attesa della seconda alzata degli Abbà ed il mercatino dell’arancere, oltre a tutti gli appuntamenti da non perdere in quella che rappresenta la penultima domenica del Carnevale Eporediese, c’è chi giustamente pensa come far divertire anche i più piccini garantendo spettacolo in completa sicurezza.

E’ quanto si legge sul blog dell’Associazione Aranceri della Morte: l’iniziativa volge al suo secondo anno consecutivo e vede protagoniste altre due squadre dello Storico Carnevale di Ivrea, Picche e Scacchi.
“Far divertire i nostri bambini con la consapevolezza che questi possano tirar arance senza pericoli crediamo sia un nobile pensiero”; l’obbiettivo comune è dunque quello di poter trasmettere la forte emozione di scagliar arance verso i carri da getto nei tre giorni della famosa Battaglia delle Arance ed, al tempo stesso, avvicinar anche i più piccoli in questa tradizione secolare.

Ricordandovi che la partecipazione e la merenda sono del tutto gratuite e che l’invito è aperto a tutti i bimbi con indosso qualsiasi casacca, ecco il post dell’Associazione Aranceri della Morte che sancisce l’ufficialità della festa:

Sulla falsa riga su quanto visto nella scorsa edizione dello Storico Carnevale di Ivrea, anche questo anno gli aranceri della Morte, dell’Asso di Picche  e degli Scacchi organizzano il tiro per i bambini.

Far divertire i nostri bambini con la consapevolezza che questi possano tirar arance senza pericoli crediamo sia un nobile pensiero.
Così, dopo esser stati i Tuchini del Borghetto ad aver aperto la strada a questa iniziativa, le 3 squadre attenderanno felici bimbi di ogni squadra presso l’area antistante Piazza
Santa Marta.
Forti dell’esperienza maturata lo scorso anno,metteranno a disposizione dei più piccoli circa 70 quintali di “proiettili arancioni” con cui potranno cimentarsi nella battaglia delle arance.

Durante tutti e tre i giorni sarà presente un servizio di merenda per tutti i bambini che potranno, terminate le loro fatiche di arancere, vedersi regalare il meritato diploma da arancere.

Non diffidate genitori Eporediesi! Sul posto saranno presenti costantemente sullo spazio responsabili delle tre squadre e signore pronte a dar man forte alle fatiche dei piccoli ardimentosi.
Il tiro dei bambini sarà completamente gratuito e si terrà dalle 14.30 alle 17.00 di ogni giorno di battaglia.

Un modo semplice e sicuro di regalare la straordinaria emozione di vivere lo Storico Carnevale di Ivrea anche ai più piccini.